Warning: pg_query(): Query failed: ERROR: missing chunk number 0 for toast value 29512337 in pg_toast_2619 in /dati/webiit-old/includes/database.pgsql.inc on line 138 Warning: ERROR: missing chunk number 0 for toast value 29512337 in pg_toast_2619 query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_page WHERE cid = 'https://www-old.iit.cnr.it/node/51918' in /dati/webiit-old/includes/database.pgsql.inc on line 159 Warning: pg_query(): Query failed: ERROR: missing chunk number 0 for toast value 29512337 in pg_toast_2619 in /dati/webiit-old/includes/database.pgsql.inc on line 138 Warning: ERROR: missing chunk number 0 for toast value 29512337 in pg_toast_2619 query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_page WHERE cid = 'https://www-old.iit.cnr.it/node/51918' in /dati/webiit-old/includes/database.pgsql.inc on line 159 Istituto per i processi chimico-fisici | IIT - CNR - Istituto di Informatica e Telematica
IIT Home Page CNR Home Page

Istituto per i processi chimico-fisici

15/02/2018
A cura di:

Stefano Groppioni

Foto di Stefano Groppioni

Soggetti esterni: Antonio Rizzo - R.S.S. Ipcf-Cnr - Sezione di Pisa, Simona Bronco - Ipcf-Cnr - Sezione di Pisa, Vincenzo Carravetta - Ipcf-Cnr - Sezione di Pisa, Luca Sementa - Ipcf-Cnr - Sezione di Pisa, Giovanni Barcaro - Ipcf-Cnr - Sezione di Pisa, Giuseppe Annino - Ipcf-Cnr - Sezione di Pisa

La sede secondaria di Pisa dell’Istituto per i Processi Chimico-Fisici fa parte dell’omonimo Istituto che ha sede centrale a Messina ed una seconda sede distaccata a Bari. L’IPCF, attualmente diretto dal Dr. Cirino Vasi, ha una storia complessa derivando dalla fusione di diverse strutture, istituti ed enti pre-esistenti sino a raggiungere la attuale struttura.
Alla sede di Pisa afferiscono, a vario titolo, 51 dipendenti; vengono studiate le procedure chimiche e fisiche che riguardano sia i processi che i materiali, in particolare in materiali innovativi. Vi sono ricercatori che si occupano della sintesi, della progettazione di nuovi materiali (in particolare materiali polimerici) e studiano sia le proprietà strutturale che quelle ottiche di questi nuovi materiali. Altri si occupano di problemi all’interfaccia, di materiali amorfi, materiali strutturabili, studiano le proprietà termodinamiche.